CHI SIAMO

Carolina e i gatti di Stacchini

E’ proprio vero : i disastri quando arrivano devono chiedere rinforzi…io a febbraio avevo un lavoro ormai precario ( l’azienda in cui ero assunta ormai da 14 anni stava per fallire) e non mi sentivo bene per cui ero costretta a letto. Ero … disperata. Mio marito un giorno mi ha detto : cerca tra gli annunci , ti regalo un micio. Il cielo si è …schiarito in un lampo.

Ad aprile siamo andati a prendere lei, Carolina, una gatta già adulta che era stata recuperata insieme a circa altri trenta mici  da Roberta, all’ ex polverificio di Stacchini a Tivoli (ormai divenuto una discarica) . Da allora tutto il mio mondo è cambiato.Non avevo mai avuto un micio ed ero piena di dubbi e timori . Carolina mi ha insegnato che la pazienza e il rispetto sono la base per creare un rapporto di fiducia e amore  indissolubile con i nostri pelosi . Il gatto ha il suo linguaggio vario e complesso e a modo  suo è come un bimbo di  due anni… furbo  simpatico e coccolone. Carolina è diventata la mia compagna di  giochi, una confidente e a volte anche solo una coperta. Nel frattempo cosa è accaduto? un mare di cose… Abbiamo scoperto che Carolina ha il granuloma eosinofilico e trovare dieta e cura adatte è stata un’impresa , io ho perso il lavoro , fisicamente sto molto meglio e di questo posso dire grazie anche a Carolina e al potere della pet therapy …  i gatti sono magici davvero , mettono la loro zampa sul nostro cuore e il buio scompare.E’ VERO NON MI SONO PRESENTATA… IL MIO NOME E’ ANNA, MA QUELLA IMPORTANTE DELLA COPPIA NON SONO IO…cats-93